Un esempio concreto di Approccio Multidisciplinare

L’epilogo favorevole del caso clinico di questa donna meravigliosa di 80 anni, è il risultato dell’incontro del GOM (Gruppo Oncologico Multidisciplinare) dell’Ospedale di Vimercate, ASST Brianza, delle seguenti figure professionali:

1. Oncologo.
2. Endoscopista.
3. Radiologo.
4. Patologo.
5. Anestesista.
6. Rianimatore.
7. Nefrologo.
8. Neurologo.
9. Cardiologo.
10. Infermiere di Sala Operatoria.
11. Infermiere di Reparto.
12. Infermiere Strumentista.
13. Fisioterapista
14. Urologo.
15. Chirurgo.

Queste 15 figure professionali si sono riunite intorno ad un tavolo per decidere la migliore delle strategie possibili per la sig.ra Maria, fondendo le proprie competenze, finalizzata ad un bene comune.
Il complesso intervento chirurgico a 4 mani di 4 ore, eseguito da me, dal Direttore della Urologia, il dott. Gianfranco Deiana e dal dott. Alessandro Germini non è altro che l’epilogo di una sinergia di meccanismi.

Il gran finale.
Ma nessun pilota di Formula 1, potrà mai arrivare sul podio, senza una squadra di altissimo livello intorno a lui. Esiste un solo modo di concepire la Medicina moderna: L’approccio Multimodale. Gli individualismi sono solo recessi del passato.

Un grande abbraccio alla sig.ra Maria, con l’augurio di una Pasqua felice e serena, da parte della famiglia della ASST Brianza!!

 

Copyright © Christian Cotsoglou